dubai

EXPO2020: aperta la Request for Proposal per diventare partner tecnico del Padiglione Italia

11 aprile 2019

Invitalia, per conto del Commissariato Generale per la partecipazione italiana all’Expo 2020 di Dubai, ha pubblicato una Request for Proposal (RFP) rivolta a selezionare Partner Tecnici tra realtà imprenditoriali, enti pubblici ed enti di ricerca, anche consorziati con imprese, che rappresentano la competenza italiana e l’innovazione tecnologica più avanzata e sostenibile e che potranno partecipare direttamente alla realizzazione del Padiglione Italia mediante le diverse forme di contribuzione previste dalla normativa vigente e descritte nella documentazione di gara.

Gli operatori interessati possono trovare, allegato alla Request for Proposal (RFP), l’ambito merceologico specifico con l’elenco delle componenti tecniche ricercate, funzionali alla costruzione e messa in opera del Padiglione Italia. A fronte dei loro contributi, i Partner Tecnici per il Padiglione Italia a Expo 2020 Dubai potranno operare su una vetrina globale, unica per reputation e brand building, ricevere grande visibilità su spazi esterni, interni e virtuali, realizzare azioni di co-marketing e attività B2B e B2C durante i sei mesi dell’evento per il quale sono attesi 25 milioni di visitatori da tutto il mondo.

Il termine ultimo per presentare le offerte, vincolanti per gli operatori partecipanti alla RFP, è fissato alle ore 18.00 del 6 maggio 2019.

Le aziende interessate sono pregate di contattare  Sviluppumbria inviando una mail a:  m.sereni@sviluppumbria.it

Il testo integrale e tutti i dettagli per partecipare alla procedura Request for Proposal (RFP) sono disponibili su https://gareappalti.invitalia.it/ e https://italyexpo2020.it/.

Per maggiori informazioni su come partecipare a fiere internazionali visitare la pagina dedicata