REDAZIONE DEL PORTALE WEB DELLA REGIONE UMBRIA PER IL TURISMO

Redazione del Portale web della Regione Umbria per il turismo

18/09/2018

SVILUPPUMBRIA SPA

INDICE

ai sensi dell’art. 36, comma 2, lett. b) del D. Lgs. 50/2016 (d’ora in poi Codice) e del Regolamento interno di Sviluppumbria SpA, la presente procedura negoziata per la selezione di un operatore economico per l’affidamento del servizio di REDAZIONE DEL PORTALE WEB DELLA REGIONE UMBRIA PER IL TURISMO secondo le modalità di seguito disciplinate, da aggiudicare mediante il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell’art. 95 del Codice.

L’importo complessivo per la gara viene stimato in massimo € 195.000,00, oltre IVA

CIG: 762382101E - CUP I95J18000120009

Il plico contenente l’offerta dell’operatore economico concorrente dovrà pervenire integro e sigillato sui lembi di chiusura, a pena di esclusione, esclusivamente all’Ufficio Protocollo di Sviluppumbria SpA, via Don Bosco, 11, Perugia, entro e non oltre le ore 13,00 del giorno venerdì 12 Ottobre 2018.

 

Ai sensi e per gli effetti dell’art. 31 del Codice, Responsabile Unico della procedura di gara è la dott.ssa Chiara Dall’Aglio, coordinatrice dell’Area Promozione Integrata e Turismo.

La documentazione ufficiale di gara è la seguente:

  • Avviso;
  • Allegato 1: schema di istanza di partecipazione con dichiarazione rilasciata ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR n. 445/2000;
  • Allegato 2: DGUE;
  • Allegato 3: schema di offerta economica;
  • Allegato 4: capitolato tecnico.

 

La prima seduta pubblica avrà luogo il giorno giovedì 18/10/2018 alle ore 10.00 presso Sviluppumbria SpA, con sede in Perugia, via Don Bosco, 11, e vi potranno partecipare i legali rappresentanti/procuratori delle imprese concorrenti oppure persone munite di specifica delega.

 

17/10/2018

Si avverte che la prima seduta pubblica di gara si svolgerà in data mercoledì 24/10/2018 alle ore 10,00 presso Sviluppumbria, con sede in Perugia, via Don Bosco, 11, anziché in data giovedì 18/10/2018 alle ore 10, come previsto all’art. 16 dell’avviso pubblicato.

 

24/10/2018

SI COMUNICA CHE LA SEDUTA DI GARA DI OGGI NON SI E' PIU' TENUTA PER SOPRAGGIUNTI IMPEDIMENTI.

ULTERIORI COMUNICAZIONI VERRANNO DATE NEL PRESENTE SITO.

 

31/10/2018

SI COMUNICA CHE CON ATTO DEL 31/10/2018 PROT. N. 9644 LA STAZIONE APPALTANTE HA DECISO DI REVOCARE IN AUTOTUTELA LA PROCEDURA DI GARA.

Atto di revoca

Contatti

Matilde Lo Giudice

m.logiudice@sviluppumbria.it

RUP

Chiara Dall'Aglio

c.dallaglio@sviluppumbria.it

1 - Si precisa che l’importo a base di gara è pari ad euro 195.000,00 al netto d’IVA. L’importo complessivo della gara, comprensivo di eventuali opzioni ai sensi dell’art. 106 del codice, è pari ad euro 219.000,00 al netto d’IVA.

2- Non esiste un form specifico; il certificato deve contenere l’indicazione dell’oggetto, dell’importo e del periodo di esecuzione.

Ai sensi dell’art 7.2 REQUISITI SPECIALI E MEZZI DI PROVA, i  concorrenti, a pena di esclusione, devono essere in possesso dei requisiti previsti, attestati mediante la compilazione e sottoscrizione del DGUE di cui al modello allegato 2, come disciplinato all’art. 10, che di seguito si riporta, per la parte di interesse in domanda:

Parte IV – Criteri di selezione

Il concorrente dichiara di possedere tutti i requisiti richiesti dai criteri di selezione barrando direttamente la sezione «α» e compilando quanto segue:

a)           la sezione A per dichiarare il possesso del requisito relativo all’idoneità professionale di cui all’art. 7.2 lettera a) del presente avviso;

b)           la sezione B, punto 1a) per dichiarare il possesso del requisito relativo alla capacità economico-finanziaria di cui al all’art. 7.2 lettera b) del presente avviso per gli ultimi n. 3 esercizi finanziari disponibili;

c)            la sezione C, punto 1b) per dichiarare il possesso del requisito relativo alla capacità professionale e tecnica di cui all’art. 7.2 lettera c-1) del presente avviso;

d)           la sezione C, punto 6) per dichiarare il possesso del requisito relativo alla capacità professionale e tecnica della redazione di cui all’art. 7.2 lettera c-2) del presente avviso.

Ai sensi dell’ ART. 20 AGGIUDICAZIONE DELL’APPALTO E STIPULA DEL CONTRATTO -  La verifica dei requisiti generali e speciali avverrà, ai sensi dell’art. 85, comma 5 del Codice, sull’offerente cui la stazione appaltante ha deciso di aggiudicare l’appalto. La stazione appaltante, ai sensi dell’art. 85 comma 5 del Codice, richiede al concorrente aggiudicatario di presentare i documenti di cui all’art. 86 del Codice, ai fini della prova dell’assenza dei motivi di esclusione di cui all’art. 80 e del rispetto dei criteri di selezione di cui all’art. 83 del medesimo Codice. Tale verifica avverrà attraverso l’utilizzo del sistema AVCpass.

Pertanto, i documenti autodichiarati ai fini della dimostrazione dei requisiti richiesti non dovranno essere allegati alla documentazione né amministrativa né tecnica, ma dovranno essere trasmessi mediante caricamento nel sistema AVCPASS solo da parte dell’aggiudicatario.

1. Per attività in concorrenza con i servizi del portale si intendono quelle svolte per conto proprio o per conto di terzi con finalità lucrative, salva l’ipotesi in cui tali attività non siano svolte per Amministrazioni pubbliche della nostra regione sempre al fine della promozione turistica dell’Umbria.

2. l’operatore economico aggiudicatario non dovrà svolgere attività a scopo di lucro in concorrenza con i servizi del portale umbriatourism, pena la revoca dell’aggiudicazione, per la durata dell’incarico.

Le richieste di chiarimento e/o informazioni complementari sul contenuto dei documenti di gara, formulate in lingua italiana, dovranno essere trasmesse dal lunedì al venerdì esclusivamente a mezzo e-mail all’indirizzo l.formica@sviluppumbria.it. indicando l’oggetto della gara ed il CIG, e dovranno pervenire entro e non oltre 7 giorni prima della scadenza del termine stabilito per la ricezione delle offerte.

Oltre la suddetta data, le ulteriori richieste di chiarimenti non saranno prese in considerazione, in quanto tardive.