Maratta

Avviso pubblico per l’assegnazione in concessione d’uso dei terreni industriali di proprietà della Regione Umbria ubicati nel comune di Terni, Area Industriale Maratta

ESTRATTO

 

AVVISO PUBBLICO PER L’ASSEGNAZIONE IN CONCESSIONE D’USO DEI TERRENI INDUSTRIALI DI PROPRIETA’ DELLA REGIONE UMBRIA UBICATI NEL COMUNE DI TERNI, AREA INDUSTRIALE MARATTA

 

Sviluppumbria S.p.a.

rende noto che

 

procede all’espletamento di una procedura di selezione per l’individuazione di soggetti cui affidare in concessione n° 15 lotti, nello stato di fatto in cui si trovano. L’area è situata tra la strada di Maratta Bassa e la linea ferroviaria Orte-Falconara; la stessa è dotata di una viabilità ad anello che permette l’accesso ai singoli lotti e permette l’allaccio alle principali utenze. Lungo la citata viabilità sono predisposti una serie di parcheggi, rapportati secondo i vigenti standard urbanistici, il tutto come meglio identificato nell’Allegato sub n.1 di cui all’Avviso.

Alla selezione potranno partecipare gli operatori economici così come definiti dall’art. 45 del D.Lgs 50/2016 e quindi gli imprenditori individuali, anche artigiani, e le società anche cooperative, i consorzi, nonché, in analogia al disposto di cui all’art. 48 comma 8 i raggruppamenti temporanei di concorrenti e i consorzi ordinari di concorrenti di cui all’art. 2602 del codice civile, anche se non ancora costituiti, con le modalità di cui all’art. 45 del medesimo D.Lgs. 50/2016, in possesso dei requisiti previsti dall’art. 2 del presente Avviso.

La partecipazione alla selezione dovrà avvenire mediante presentazione della domanda secondo il modello A) – Allegato sub n°2 di cui all’avviso.

I terreni industriali verranno concessi in uso nello stato in cui attualmente si trovano; gli aspiranti concessionari dovranno dichiarare nella domanda di partecipazione di aver visionato ed esaminato i beni tramite sopralluogo diretto, di aver preso atto della consistenza e dello stato funzionale nonché dello stato manutentivo, conservativo e di trovarli idonei ed adeguati agli usi e sviluppi previsti nel presente avviso, allegando copia del verbale di sopralluogo.

Al sopralluogo, che dovrà essere effettuato pena la esclusione della domanda dalla procedura, dovrà essere presente un tecnico designato da Sviluppumbria S.p.A. A tal fine l’aspirante concessionario dovrà prendere accordi con Sviluppumbria S.p.A. in particolare con gli uffici di Foligno - rivolgendosi al seguente numero telefonico 0742-32681 entro il seguente orario dalle ore 9,30 alle ore 13,00. Detto sopralluogo dovrà essere effettuato dal 19/03/2019 al 09/05/2019 salva eventuale proroga debitamente comunicata. Del sopralluogo verrà redatto apposito verbale sottoscritto dalle parti, da allegare alla domanda di partecipazione.

La Concessione per ogni singolo lotto di cui all’art.1, avrà una durata di 35 anni.

Gli identificati dei singoli lotti, con l’indicazione del canone base di concessione annuale, sono di seguito elencati:

 

Lotto

Foglio

Particella

Superficie (mq)

Canone base di concessione annuo

C1

81

436

2.281

4.071,00

C2

81

437

2.250

4.016,00

C3

81

438

2.606

4.651,00

C4

81

439

2.183

3.896,00

D1

81

440

2.386

4.259,00

D2

81

441

2.813

5.021,00

D3

81

442

2.500

4.462,00

D4

81

443

2.517

4.492,00

E1

81

446

4.295

7.666,00

E2

81

581

1.254

2.238,00

F1

81

448

4.086

7.293,00

F2

81

449

3.500

6.247,00

F3

81

450

3.152

5.626,00

F4

81

451

2.978

5.315,00

F5

81

452

2.750

4.908,00

 

 

L’aggiudicazione riguarderà il soggetto che avrà presentato la migliore offerta di aumento del canone annuale al netto di IVA per ciascun lotto.

La domanda di partecipazione, debitamente sottoscritta e accompagnata dalla copia di un documento di riconoscimento in corso di validità del sottoscrittore, dovrà pervenire, a pena di esclusione, entro le ore 12.00 del giorno 15/05/2019 a Sviluppumbria S.p.A., via Don Bosco, 11, 06124 Perugia.

Una apposita Commissione giudicatrice provvederà ad esaminare e valutare le domande pervenute, successivamente terminate tutte le formalità previste, Sviluppumbria S.p.A. procederà alla stipula della convenzione per la concessione con l’aggiudicatario.

L’aggiudicatario, dopo aver stipulato la convenzione, deve realizzare sui terreni industriali ottenuti in concessione gli interventi funzionali allo svolgimento dell’attività che intende implementare, come dichiarata nella domanda, tenuto conto di quanto previsto nei settori ammessi dalle norme urbanistiche, dalle eventuali prescrizioni e dalle norme tecniche di attuazione vigenti del Comune di Terni e dovrà a tal fine adoperarsi per l’ottenimento delle necessarie autorizzazioni e certificazioni di cui dovrà sostenere, altresì, tutte le spese

Per gli interventi di cui sopra, verrà riconosciuto al concessionario un diritto di superficie a tempo determinato collegato alla durata della concessione ai sensi e per gli effetti dell’art. 953 del c.c.. Il diritto di superficie sarà regolato da apposito atto di cui lo stesso aggiudicatario sosterrà interamente le spese.

Alla scadenza della convenzione di concessione, come nel caso di risoluzione anticipata ovvero revoca della stessa, i beni concessi in uso, comprensivi dell’eventuale intervento funzionale realizzato in virtù del diritto di superficie a tempo determinato del concessionario,  torneranno nella piena disponibilità della Regione Umbria, nello stato di fatto e di diritto in cui si troveranno al momento se ed in quanto non siano stati contestati danni, nel qual caso la stessa Regione Umbria si riserva la facoltà di agire per il maggior danno. I miglioramenti apportati rimarranno di proprietà della Regione Umbria senza che il concessionario uscente possa vantare alcuna pretesa economica a nessun titolo e chiedere alcun risarcimento o indennizzo, anche in termini di avviamento, né pretendere alcun rimborso, ciò anche in deroga all’art. 1592 del c.c.. Resta salvo il diritto del concessionario uscente a togliere le addizioni apportate ai beni concessi ai sensi e per gli effetti dell’art. 1593 del c.c..

Il presente Avviso è pubblicato in forma integrale e comprensivo degli Allegati, sul sito www.sviluppumbria.it sezione Procedure in corso/Avvisi, L’Avviso integrale di Asta Pubblica, salvo gli allegati, è pubblicato mediante inserzione del Bollettino Ufficiale della Regione dell’Umbria e nel sito della Regione Umbria, www.regione.umbria.it, sezione Avvisi.

Il presente estratto è stato redatto per la pubblicazione anche nell’Albo Pretorio del Comune di Terni e di Narni.

Per ogni ulteriore informazione in merito al presente bando rivolgersi agli uffici della Sviluppumbria S.p.A - all’indirizzo di Via A. Vici, 28, 06034 Foligno (PG) Tel. 0742/32681; e mail: m.orsomando@sviluppumbria.it e.sorci@sviluppumbria.it  a.dionisi@sviluppumbria.it.