share

Share: progettare la gestione sostenibile del patrimonio culturale delle città europee

15 settembre 2020

Conservare e mantenere attraverso una gestione sostenibile la diversità dei beni del patrimonio culturale, siano essi tangibili, musei, edifici, siti archeologici, archivi o immateriali come itinerari ed eventi culturali è uno dei punti fondamentali per garantire l’accessibilità e la fruizione del nostro patrimonio e l’obiettivo del progetto Europeo Share.  Tenendo conto delle esigenze dell’economia turistica, dell’impatto ambientale e dei visitatori, il Progetto Share, attraverso 24 mesi di studi e approfondimenti e sulla base delle esperienze condivise dai partner, stakeholder ed esperti ha studiato soluzioni comuni per la conservazione e fruizione più consapevole del patrimonio culturale nei centri urbani.

I risultati saranno presentati il 15 settembre nel corso di un evento che si si terrà sia on-line che in presenza nella sala conferenze della Sede Sviluppumbria di Foligno. Parteciperanno all’incontro l'Assessore Regionale allo Sviluppo economico, innovazione, digitale e semplificazione Michele Fioroni e l’Amministratore Unico di Sviluppumbria Michela Sciurpa. Interverranno i partner del progetto per presentare il lavoro, i risultati raggiunti e casi pratici.

L'evento sarà trasmesso in webstreaming su Facebook Live a partire dalle 9.00 del 15 settembre. L'evento sarà condotto in lingue inglese.

Il progetto SHARE comprende partner provenienti da Spagna, Romania, Svezia, Regno Unito, Ungheria e Croazia, con Sviluppumbria partner principale. Il finanziamento di SHARE (Interreg Europa - FESR) è di 1.409.076,00 euro.

Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata

Link al sito del progetto

Rivedi il live della giornata