trasimeno

La vacanza in Umbria si prenota su umbriatourism.it

26 maggio 2020

80.900 potenziali turisti hanno visitato dal 1 al 24 maggio le pagine del nuovo portale umbriatourism.it

Di questi 85% proviene dall’Italia ma si registrano visite anche da utenti provenienti dalla Germania, Stati Uniti, Inghilterra, Svizzera e Belgio. È un segnale molto incoraggiante se si pensa al periodo storico che stiamo vivendo e la prova che l’Umbria viene percepita come una delle mete per le prossime vacanze estive.

Grazie al lavoro portato avanti negli ultimi mesi da Sviluppumbria in collaborazione con la Regione Umbria, il portale umbriatourism.it è stato rinnovato, sia nella grafica funzionale che nei servizi con l’obiettivo di migliorare l’incontro tra domanda e offerta. Nella nuova versione è stata aggiunta la possibilità di pubblicare offerte anche per cantine e frantoi oltre che strutture ricettive, guide turistiche, agenzie viaggio e consorzi.

L’ampliamento delle proposte per visitare l’Umbria è un dato molto importante per attrarre turisti in Umbria: il 17% degli utenti che hanno visitato il portale a maggio ha avuto interazioni dirette con le OFFERTE pubblicate. Nelle ultime settimane si sono registrati ad umbriatourism.it 170 nuovi operatori Umbri per un totale di circa 1600.

Intanto è stata annunciata anche la ripresa dei voli da e per l’Aeroporto San Francesco d’Assisi di Perugia. Le destinazioni per il momento sono Catania, Londra, Bruxelles, Vienna e Rotterdam.

Agabiti, “Turismo Strategico, un milione ci ha già visitato”

Per maggiori informazioni sulla promocommercializzazione di umbriatourism.it visitare la pagina dedicata.