archivio news

Programma Innetwork

News Innetwork

Innovation Fund Large Scale Projects

I progetti che saranno finanziati dal presente invito a presentare proposte InnovationFund dovranno contribuire alla transizione verso un'economia neutrale dal punto di vista climatico e al conseguimento degli obiettivi politici fissati nella comunicazione della Commissione europea "Un pianeta pulito per tutti - Una visione europea strategica a lungo termine per una visione prospera, moderna, competitiva e neutrale dal punto di vista climatico, anche in riferimento al Green Deal europeo.
Continua a leggere ->

Innovative medicines initiative

L'iniziativa per i medicinali innovativi è un partenariato finanziato congiuntamente tra l'Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea e Federazione europea delle industrie e delle associazioni farmaceutiche (EFPIA).
Continua a leggere ->

Intelligenza artificiale

Il presente report riporta alcune best practice relative alla frontiera tecnologica dell’intelligenza artificiale. Esso si basa principalmente su progetti cofinanziati dall’Unione Europea per sensibilizzare i vari stakeholder (imprese, enti, amministrazioni pubbliche e private, cittadini) su una tematica cruciale per le società altamente industrializzate ed informatizzate.


L’Eco-Innovazione un nuovo modello di sviluppo

L'eco innovazione esprime un principio complesso ed estremamente rivoluzionario che rappresenta una nuova strada rispetto al concetto di innovazione così come lo conosciamo. Si tratta di una nuova filosofia, di un nuovo modo di intendere la ricerca, scientifica ma anche sociale ed economica perché su di essa si basa la ridefinizione di prodotti, di modi di produzione, di consumo, di sistemi organizzativi, di modelli di business, di modelli di governo dei sistemi politici ed economici, con un unico, grande, ambizioso obiettivo: tutelare il pianeta terra cambiando il nostro modo di vivere per garantire un futuro all'umanità. L’eco innovazione si riferisce a tuttele forme di innovazione, tecnologica e non, che creano opportunità commerciali e apportano benefici all’ambiente prevenendone o riducendone l’impatto o ottimizzando l’uso delle risorse anche modificando i sistemi di produzione e di distribuzione, i modelli di business attraverso una nuova sensibilità e consapevolezza a livello politico e decisionale.


H2020-JTI-EuroHPC-2020-01-Azioni Pilota avanzate verso super computer europei

L’obiettivo di questi sistemi pilota di supercomputing sarà quello di produrre un sistema prototipo che possa essere utilizzato in un ambiente preoperativo, in grado di eseguire lavori ed eseguire componenti software progettati come parte del programma pilota. Si prevede che le proposte riguardino la ricerca europea, l’integrazione dei componenti tecnologici, la progettazione congiunta dei sistemi, la convalida e la sperimentazione di sistemi pilota avanzati di supercalcolo finalizzati alle prestazioni exascale, guidati da una serie di ambiziosi dati estremi e dall’applicazione di HPC e da requisiti di efficienza energetica. Le proposte di progetto dovranno riguardare i seuenti punti (lista non esaustiva): Descrizione del sistema pilota di supercalcolo, con caratteristiche architettoniche e obiettivi misurabili che dimostrino la pertinenza e il potenziale del sistema pilota come un passo significativo verso la realizzazione dei futuri sistemi exascale europei operativi. La descrizione del pilota dovrebbe riguardare, tra l’altro: numero mirato di elementi di calcolo, interconnessioni e topologie di rete per exascale, raffreddamento, I/O, ecc. Definizione di obiettivi intermedi e finali chiari e misurabili per dimostrare l’idoneità del sistema pilota, ad esempio in termini di prestazioni del sistema, miglioramenti delle prestazioni per le applicazioni selezionate, bilancio energetico ed efficienza, scalabilità, resilienza, ecc. La proposta dovrebbe descrivere chiaramente l’approccio per misurare e verificare ciascuno di questi obiettivi e dovrebbe dimostrare che il sistema pilota offrirebbe un approccio chiaro verso una riduzione complessiva del consumo di energia. Descrizione dei problemi relativi al software, compresi lo stack del software, la scalabilità del software e l’adattamento per sistemi eterogenei, l’affidabilità del software, l’ottimizzazione e l’inclusione di una serie di strumenti e ambienti di programmazione del software, tecnologie di compilazione per insiemi di istruzione di base e per il supporto di livello più elevato di applicazioni su larga scala con vari modelli di programmazione, ecc. I sistemi pilota dovrebbero mirare ad offrire un pluralismo nelle soluzioni europee e a massimizzare la loro integrazione all’interno dello stack di software.
Continua a leggere ->

LE SFIDE DEL DIGITALE

Primo Webinar tecnico: ‘Business intelligence’ – 9 giugno 2020 Nel corso del webinar "Le sfide del digitale. Business intelligence" esperti di settore hanno parlato dell'importanza di trarre informazioni utili dai dati a disposizione dell'azienda, e prendere migliori decisioni di business. video Presentazione Barbara Pralio Presentazione Marcello Ricci Secondo webinar tecnico: ‘Towards Intelligent Market: e-Commerce and e-Business’ – 11 giugno 2020 Nel corso di un webinar Emanuele Frontoni docente dell’Università Politecnica delle Marche e Edmondo Sparano, Consigliere e Chief Digital Officer di Digital Magics hanno discusso dei nuovi scenari di vendita digitale con particolare riferimento all’innovazione dei modelli di business tradizionali. video Presentazione Dino Sparano Presentazione Emanuele Frontoni Presentazione Francesco Ronchi Presentazione Sara Ghorbanali Terzo webinar tecnico: ‘Smart Working: perché conviene?’ – 12 giugno 2020 Nel corso di un webinar Mariano Corso, Professore Ordinario di “Leadership and Innovation” del Politecnico di Milano e Responsabile Scientifico dell’Osservatorio Smart Working, ha illustrato i vantaggi dell'implementazione dello Smart Working per le organizzazioni aziendali ed ha raccontato esperienze di successo nelle piccole imprese. video

Webinar-Le sfide del digitale Towards Intelligent Market: e-Commerce and e-Business

Giovedì 11 giugno ore 10.00 si terrà il webinar sull’innovazione nel digitale ‘Le sfide del digitale Towards Intelligent Market: e-Commerce and e-Business‘ Nel corso del webinar, Emanuele Frontoni docente dell’Università Politecnica delle Marche e Edmondo Sparano, Consigliere e Chief Digital Officer di Digital Magics discuteranno dei nuovi scenari di vendita digitale con particolare riferimento all’innovazione dei modelli di business tradizionali. Francesco Ronchi President & CEO di Synesthesia e Sara Ghorbanali Rad di Paola & Sara Miniature, porteranno la testimonianza delle loro aziende. Il webinar è organizzato per approfondire alcune tematiche del Bando Bridge to Digital – Regione Umbria, Assessorato allo Sviluppo Economico. Il webinar si concluderà con una sessione interattiva. CLICCA QUI PER REGISTRARTI


Webinar-Le sfide del digitale Smart Working: perché conviene?

Venerdì 12 giugno ore 11.00 si terrà il webinar sull’innovazione nel digitale ‘Le sfide del digitale Smart Working: perché conviene? Interverrà Mariano Corso, Docente del Politecnico di Milano e Responsabile Scientifico dell’Osservatorio Smart Working che illustrerà quali sono i vantaggi, per le organizzazioni aziendali, nell’implementazione dello Smart Working, raccontando esperienze di successo nelle piccole imprese. Nel corso del webinar interverranno Sabrina Paolini, Dirigente del Servizio Transizione al Digitale della Regione Umbria e Mauro Agostini, Direttore generale di Sviluppumbria. Concluderà i lavori Luigi Rossetti Direttore Sviluppo Economico della Regione Umbria. Il webinar è organizzato per approfondire alcune tematiche del Bando Bridge to Digital – Regione Umbria, Assessorato allo Sviluppo Economico. Il webinar si concluderà con una sessione interattiva. Clicca qui per registrarti


Webinar-Le sfide del digitale ‘Business Intelligence’

Martedì 9 giugno ore 15.00 si terrà il primo dei tre webinar sull’innovazione nel digitale ‘Le sfide del digitale ‘Business Intelligence‘. Nel corso del seminario on-line, esperti di settore si confronteranno sull'importanza di trarre informazioni utili dai dati a disposizione dell’azienda per orientare il business. Marcello Ricci, Business Development & Delivery Manager di XCC – eXperience Cloud Consulting, Federico Baffetti, CEO di Cloudif.ai e Roberto Grassi, Chief Data Officer di Hopenly, illustreranno le esperienze delle loro aziende.


POST EVENTO-Video e Slides Webinar ‘Bridge To Digital’- presentazione del bando

presentazione bando Bridge to digital